Il binning e il suo ruolo della produzione di dispositivi illuminotecnici LED

Progettare un dispositivo illuminotecnico prevede un passaggio approfondito nello studio dei materiali. La scelta, ponderata, deve proiettare il prodotto finito verso la perfezione e l'affidabilità. Ed è il binning uno dei passaggi imprescindibili in questa fase. Ma cos'è esattamente?



Durante la fase di produzione, i LED affrontano molti processi in serie, di conseguenza è normale che nel tempo alcuni dei parametri adottati per la loro creazione possano sfasarsi leggermente, dando vita a variazioni che coinvolgono alcuni elementi del prodotto finito, come luminosità, valore CRI, tensione diretta e punto di colore.


Cos'è il binning?

I produttori più attenti quindi si impegnano a categorizzare i LED prodotti a seconda delle loro caratteristiche per poter assicurare omogeneità di prestazioni nel prodotto finito. Questa attività prende il nome di binning.

I LED hanno la tendenza ad avere caratteristiche simili, ma non identiche. E' per questo che nell'ottica di fornire componenti che, insieme, performino in maniera soddisfacente, i produttori li accomunano in insiemi, i bins. Questo vale in maniera particolare per i LED con un colore specifico, che deve essere della stessa tonalità per tutti quelli dello stesso bin.


Colore, ma non solo

Uno dei parametri da tenere in considerazione è sicuramente il CRI, la misura di quanto naturali appaiono i colori degli oggetti illuminati dalla fonte luminosa. Questo, insieme alla temperatura colore, è fondamentale per creare una situazione di prestazione eccellente da parte del dispositivo illuminotecnico e si appoggia moltissimo sul processo di binning.


Questo vale per tutti i colori di LED. Quando si parla di LED bianco ad esempio, in commercio si trovano prodotti in Cold White, Neutral White e Warm White. Lo spettro di sfumature però è molto più ampio di così. Esistono infatti innumerevoli sottogruppi di colore che posizionano i LED prodotti su un grafico del colore che ci dice in che modo si distribuiscono i vari gruppi rispetto alla curva del corpo nero, la Black Body Locus. Questa è la curva di emissione di un corpo nero radiante.

Qui, i LED qualitativamente migliori si attestano in una posizione più vicina al BBL. Responsabilità del fornitore attento, è lavorare al fine di ridurre sostanzialmente il numero di bins colore per avvicinare la sua produzione il più possibile al punto focale della BBL.


Anche gli altri parametri considerati nel binning sono importanti: la cura nella scelta di fornitori particolarmente attenti a questo aspetto e lo studio nel processo di binning, permettono ai produttori di dispositivi illuminotecnici di offrire un prodotto finito di alte prestazioni e affidabilità di performance.

Anche i lumen sono un aspetto importante della procedura di binning, anche se questa fase è decisamente meno complessa di quella che coinvolge il colore.


Quantità e qualità

E' sottointeso che, come in ogni processo di categorizzazione, più ampio è il contenitore, più variazioni si troveranno al suo interno. Ecco perché è giusto selezionare molto attentamente i produttori con tendenza a separare il più possibile i LED all'interno del processo di binning. Questo ovviamente comporta un costo differente rispetto a LED smistati in modo approssimativo.

Ogni produttore di LED segue parametri da lui consolidati per la selezione. Il produttore di lampade potrà quindi selezionare il bin di preferenza secondo le sue necessità, sicuro di scegliere LED con le medesime caratteristiche, seguendo le proprie preferenze su ordine di prezzo e performance. Un aspetto che spesso non è considerato con attenzione dall'acquirente del dispositivo illuminotecnico, che non associa direttamente il costo del dispositivo alla scelta dei materiali, semplicemente perché non conosce il processo selettivo dei componenti a monte.


CCEA da sempre persevera nella scelta attenta dei componenti e si distingue per la dedizione particolare verso questo aspetto. Qualità specializzata che, unita ai componenti prodotti internamente e all'attento studio della struttura, assicura una performance superiore di tutte le lampade da essa prodotte.